IL MATCH – Milan concreto e di misura: contro il Torino decide Antonelli

IL MATCH – Milan concreto e di misura: contro il Torino decide Antonelli

IL MATCH – Milan concreto e di misura: contro il Torino decide Antonelli

Si vince anche così. Di misura. Questo Milan ormai sa come essere cinico al momento giusto, e sa come reggere un’intera partita senza subire troppi scossoni. E nella serata in cui Bacca resta a secco (invalidata per fuorigioco la rete siglata nella ripresa), ci pensa un inatteso e impeccabile Antonelli a firmare il gol vittoria: segnale importante, sintomatico della forza del collettivo.

Si parte con atteggiamento aggressivo: la banda Mihajlovic costruisce bene, soprattutto sulla fascia destra dove spadroneggia Honda. Si va a fiammate contro un Torino propositivo e pericolosamente pronto a colpire. Qualche brivido, va detto, percorre più di una volta la schiena dei rossoneri. Un paio di ingenuità di Donnarumma fanno tremare, ma Gigio si farà poi perdonare con un bellissimo intervento su Immobile. La punizione di Honda sembra destinata ad essere il picco di un primo tempo intenso ma sterile, e invece ecco Antonelli a togliere le castagne dal fuoco.

Sovrapposizioni, pressing la squadra di Mihajlovic dirige la partita con piglio deciso ed efficiente. Nel corso della gara si fa via via più attendista, limitandosi ad aspettare occasioni di ripartenza. Rischia qualcosa in difesa, certo, questo Milan essenziale, contenuto, che s’accontenta dell’1-0: chiudere la partita sì, si potrebbe e si dovrebbe, ma la concretezza dei rossoneri è oramai un marchio di fabbrica. E finché è tutto sotto controllo, non ci lamentiamo certo. Milan ormai lanciatissimo: questo terzo posto s’ha da fare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy