ESCLUSIVA – Immobile: “Io al Milan? Vedremo. So anche delle voci sulla Lazio”

ESCLUSIVA – Immobile: “Io al Milan? Vedremo. So anche delle voci sulla Lazio”

In esclusiva ai microfoni di Cittaceleste, Ciro Immobile che ieri era a Milano, ci ha svelato qualche dettaglio sul suo futuro

Siviglia

di Alberto Abbate e Ramona Marconi

MILANO – Ciuf, ciuf, ciuffo biondissimo, un treno Immobile. Eppur si muove Ciro Nazionale. Ieri pomeriggio era alla stazione centrale di Milano: «Non posso parlare». Incontro segreto col club rossonero per il dopo-Bacca?

LA LAZIO – Ai box per un problema muscolare patito nel derby. Nei giorni scorsi Immobile aveva effettuato trattamenti specifici in Sisport per accelerare la guarigione, ma ancora non è abile e arruolabile. Sarà fuori contro Inter e Atalanta, di trenta giorni la prognosi (forse in campo col Sassuolo a fine aprile), per questo Ciro si sta portando avanti con il lavoro anche per la prossima stagione. Ieri pomeriggio meeting con l’agente Sommella, che ai nostri microfoni aveva ammesso l’interesse della Lazio: «Sì, sono voci che ho sentito anche io – ci svela il bomber – e letto sul vostro sito (sorride, ndr)».

LO SCUDETTO – Smanicato, jeans strappato con rigoroso risvoltino. Le scarpe rosse (non granata) danno nell’occhio, ma il cappuccio della felpa e un occhialone coprono il viso. Non voleva farsi riconoscere, Immobile, noi lo smascheriamo in esclusiva su un binario: «Perché sono qui? Non posso rispondere. In estate vedremo…». Ciro non si sbottona solo sullo sprint tricolore: «Faccio il tifo per il Napoli». Poco surdato, ma di casa ancora nnammurato.

Il milanista

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy