Desailly: “Gattuso non ha la bacchetta magica, ma il Milan tornerà grande”

Desailly: “Gattuso non ha la bacchetta magica, ma il Milan tornerà grande”

Le parole dell’ex campione rossonero

MILANO – Marcel Desailly è stato per 5 anni un pilastro del Milan. In un momento complicato per il club rossonero, ha commentato così la nuova gestione ed il nuovo allenatore: “Parlare di Milan è un argomento delicato, che mi tocca profondamente. Lì ho vissuto gli anni migliori della mia carriera. Quest’anno hanno speso molto ma non stanno ottenendo risultati, credo sarà un anno di transizione. Hanno provato a confermare Montella finché hanno potuto e ora è arrivato Gattuso, ma non ha la bacchetta magica. Tutti lo apprezziamo per il suo modo di fare così passionale, ma il problema non è la filosofia. Qui manca esperienza e fiducia nei propri mezzi, Gattuso dovrà provare a mettere ordine e cercare di finire la stagione nel modo giusto. Ad esempio, vincere l’Europa League sarebbe un grande traguardo con tanto di qualificazione in Champions League che renderebbe il tutto magnifico. Per il prossimo anno poi, sarà fondamentale identificare con Gattuso o un altro allenatore quei giocatori corretti che vadano ad integrarsi con la rosa attuale. Solo così verrebbe a crearsi un progetto che possa durare negli anni come fatto con Berlusconi. L’ex presidente costruì una squadra con molti italiani integrandola con stranieri di qualità, così ha scritto la storia del Milan. È solo questione di tempo, il Milan tornerà grande.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy