Boban finisce nei guai, citato in giudizio per il pagamento di 530.000€

Boban finisce nei guai, citato in giudizio per il pagamento di 530.000€

L’ex calciatore rossonero ha una bella grana da risolvere

L’ex calciatore del Milan nonché vice-segretario generale della Fifa Zvonimir Boban, è finito nei guai. L’ex stella del calcio croato avrà infatti una bella grana da risolvere nei prossimi mesi. In un processo privato con un socio di affari di una società alimentare, è stato citato in giudizio per il pagamento di 530.000€. A intervenire sulla vicenda è lo stesso Boban, che ai microfoni della Suddeutsche Zeitung: “Si tratta di un’azione civile riguardante una questione privata, che non ha nulla a che fare con lo sport, la FIFA e il mio lavoro”, ha riferito il croato. Per ora non ci sarà nessun risvolto negativo sul suo nuovo incarico assegnatogli da Gianni Infantino, e l’ex giocatore rimane tranquillo, ma chissà che in futuro questa vicenda non possa dargli qualche problema in più.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy