Milan, ancora stallo sul voluntary agreement

Milan, ancora stallo sul voluntary agreement

Ancora nessuna risposta definitiva dall’Uefa

MILANO – Il voluntary agreement presentato dall’amministratore delegato del Milan Marco Fassone non ha prodotto ancora nessuna riposta definitiva da parte dell’Uefa. Addirittura, secondo quanto rivelato da Premium, sarebbero state chieste al club di via Aldo Rossi ulteriori documentazioni per approfondire meglio la questione. La società rossonera è dunque in attesa di risposte definitive, poiché in caso di rifiuto del piano presentato da Fassone, si potrebbe incorrere in sanzioni pesanti.

Fassone Milan

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy