Sassuolo-Milan 0-2, Romagnoli e Suso stendono i neroverdi

Sassuolo-Milan 0-2, Romagnoli e Suso stendono i neroverdi

Vittoria importante dei rossoneri

MILANO – Sassuolo-Milan 0-2. Il Milan torna al successo e lo fa grazie alle reti di Romagnoli e Suso. I rossoneri vincono grazie a una prestazione non del tutto convincente, ma fatta di cinismo e concretezza. Bonucci e compagni sono infatti stati bravi a sfruttare le indecisioni di un Sassuolo impaurito e disattento. E Montella salva la sua panchina.

PRIMO TEMPO

Nei primi minuti la partita è bloccata e nessuna delle due squadre riesce a rendersi pericolosa. E in più, dopo 13 minuti, Calabria è costretto a lasciare il campo per infortunio. Al suo posto entra Abate. La prima occasione arriva dopo un quarto d’ora e capita sui piedi di Mazzittelli, sul cui tentativo però Donnarumma si fa trovare pronto. Il Milan prova a prendere campo, ma la squadra di Montella fatica a costruire gioco. Ma al 39′ i rossoneri si risvegliano dal torpore: grande iniziativa personale di Kessié, che serve Kalinic, sul cui colpo di testa Consigli si supera. È il preludio al gol, che arriva un minuto dopo su azione d’angolo, dove Romagnoli è bravo ad anticipare un incerto Consigli. Ed è sullo 0-1 che si chiude il primo tempo.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa le squadre tendono ad allungarsi e la partita è ricca di capovolgimenti di fronte. A mezz’ora dalla fine incredibile azione personale di Kessié, che prova la conclusione dalla distanza, ma Consigli respinge con una mano. Il match rimane aperto con il Sassuolo che, con l’ingresso di Matri, acquista vivacità. Ma a chiudere ogni discorso ci pensa Suso: dribbling secco, pallone sul mancino e staffilata su cui Consigli non può nulla. I neroverdi provano a riaprire la partita, ma il Milan non si distrae e porta a casa tre punti di vitale importanza.

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy