Ma quale Witsel? Mihajlovic vuole Soriano

Ma quale Witsel? Mihajlovic vuole Soriano

Roberto Soriano, centrocampista

MILANO – Sinisa Mihajlovic è sicuro. Vuole puntare al sicuro: tutte le sue migliori e vecchie conoscenze. Tutto, quindi porta a Roberto Soriano. Adriano Galliani, con il pallino del risparmio, ringrazia e saluta. Witsel è il colpo da 35 milioni di euro che, attualmente, il club rossonero non ha visto i 25 milioni più bonus spesi per Alessio Romagnoli. Ma il tecnico non ne fa un dramma, anzi, se potesse partirebbe il prima possibile per Genova e andrebbe a prendersi Roberto Soriano che con lui tornerebbe volentieri.

Tra Witsel e Roberto Soriano, inoltre, ci sono quegli oltre 20 milioni di euro di differenza che fanno stropicciare gli occhi ad Adriano Galliani, l’amante del risparmio che però non si è trattenuto davanti al difensore Alessio Romagnoli sempre voluto da Sinisa Mihajlovic che sta per costruire un Milan blucerchiato che fa storcere la bocca ai tifosi rossoneri, ma che gli regala la tipica serenità di chi conosce a menadito i propri mezzi e gli uomini che allena. Fiducia al mister che, nonostante la diffidenza, ha già portato a casa un trofeo Tim e, ciò che fa gioire, lo ha fatto con tutti i suoi nuovi acquisti. Dal gol di Bertolacci a quello di Bacca. Dal salvataggio sulla linea di Alessio Romagnoli al futuro di Donnarumma che para altri due rigori stavolta al Sassuolo. E finisce ad allenarsi con i grandi durante la giornata.

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy