ANSA: Indipedentisti, dopo la Catalogna anche la Sicilia sogna la propria la nazionale

ANSA: Indipedentisti, dopo la Catalogna anche la Sicilia sogna la propria la nazionale

Anche sull’Isola i moti indipendentisti non si sono mai assopiti, ora con la campagna elettorale di “Siciliani Liberi”, il sogno è costituire una selezione calcistica rappresentante la regione.

MILANO – Da quanto riportato dall’agenzia stampa “ANSA”, la Sicilia sembrerebbe non essere mai stata cosi vicina alla Catalogna, almeno sul versante del pensiero politico.

Le elezioni politiche regionali si avvicinano e sull’Isola, seguendo l’esempio spagnolo degli indipendentisti, alzano i toni e questa volta si presentano con una lista elettorale chiamata “Siciliani Liberi“. Il loro candidato governatore, Roberto La Rosa, ha esposto proprio in questi giorni il loro programma politico, in cui fra le tante proposte ci sarebbe anche l’istituzione di campionati paralleli in tutti gli sport.

Come per la Catalogna, in questa “idea” politica prende particolare rilevanza il calcio: il sogno degli scissionisti sarebbe infatti quello di creare una selezione regionale per sfidare le nazionali estere. Già pronta la divisa della “nazionale” siciliana con tanto di stemma della regione e colori storici. Le partite previste per la selezione – specificano i candidati – avrebbero esclusivamente carattere di amichevoli, utili per far conoscere le peculiarità della regione all’estero.

“Paese che vai, usanza che trovi” in questo caso tuttavia il proverbio più adatto sembrerebbe: “Regione che vai, indipendentista che trovi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy