André Silva, tra pregi e difetti

André Silva, tra pregi e difetti

Il portoghese prova a prendersi la scena

MILANO – Una doppietta con l’Austria Vienna per provare a prendersi il Milan: è questo l’obiettivo di André Silva. Il portoghese è stato il grande protagonista della sfida di giovedì, ma, come rivelato da ‘La Gazzetta dello Sport’, non convince ancora del tutto. Un attaccante con pregi e difetti. Spiccano la scarsa propensione alla difesa del pallone e la poca cattiveria nei pressi della porta. Insomma, a mancare è un po’ di concretezza e cinismo. 8 gol in Europa e nessuno in  Serie A: sono questi ultimi a servire per spiccare il volo e prendersi definitivamente la scena.

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy