Scopriamo le avversari del Milan in Europa League

Scopriamo le avversari del Milan in Europa League

Scopriamo le avversarie del Milan

di Redazione Il Milanista

MILANO – Alla fine il sorteggio dell’Europa League non ha sorriso al Milan pescando l’Olympiacos, il Betis Siviglia e il Dudelange. Scopriamo e analizziamo le prossime avversarie dei rossoneri.

OLYMPIACOS – La scorsa stagione è stata molto travagliata per i greci con molti cambi di allenatore Hasi, Lemonis, Oscar Garcia e Kontis. Nonostante ciò i biancorossi sono arrivati terzi in campionato. Pochi mesi fa la squadra è stata affidata a Pedro Martis. La squadra è molto giovane con un’età media di 25,5 anni ed è arricchita da due ex conoscenze della Serie A: Torosidis e Tachtsidis. L’attacco si regge sull’ex Bayern Monaco Guerrero. L’Olympiacos è arrivata ai sorteggi di Europa League dai preliminari dove ha battuto gli inglese del Burnley per un totale di 2 a 4. Nelle ultime ore però i greci starebbero provando a regalarsi lo svincolato Yaya Touré, che porterebbe esperienza, tecnica e muscoli alla rosa. Il campionato ellenico è iniziato solamente domenica scorsa e la squadra di Martins ha battuto per uno a zero il Leviadiakos. I biancorossi giocano le loro partite nello stadio Geōrgios Karaiskakīs, classificato come uno degli stadi a 4 stelle UEFA.

BETIS SIVIGLIA – Una squadra spagnola con un grande attaccante tanto forte quanto sfortunato: Sanabria. Ma i biancoverdi sono una squadra talentuoso che ha raccolto nel corso degli anni quei giocatori che nelle big di Spagna non trovano spazio, come Canales, Sergio Canales e Barta. Il centrocampo, dopo la partenza di Fabian Ruiz, si è arricchito con l’arrivo del portoghese campione d’Europa Williamo Carvalho. La squadra dopo due partite ha raccolto solamente un punto, frutto del pareggio a reti bianche con l’Alaves. Il calciomercato in Spagna è ancora aperto e la seconda squadra di Siviglia potrebbe regalarsi l’ex Inter Rafinha e nelle ultime ore ha chiuso per Lo Celso dal PSG. Il Betis gioca le sue partite allo Stadio Benito Villamarín, uno stadio che può ospitare 60.720 spettatori, facendolo diventare il più grande stadio dell’Andalusia e il quinto più grande della Spagna.

DUDELANGE – Il club lussemburghese, fondato solamente nel 1991, è la Cenerentola di questo girone. I giallorossi arrivano in Europa League dopo aver fallito qualificazione di Champions League ma riescono a centrare l’Europa League l’accesso ai gironi della competizione battendo sia il Cracovia che il Cluj. Sono la seconda squadra del Lussemburgo a qualificarsi a una competizione europea dopo il Jeunesse Esch. Giocano le loro partite allo Stadio Jos Nosbaum, che ospita solamente 2600 tifosi.

Ma intanto, Leonardo mette gli occhi su un talento coreano: CONTINUA A LEGGERE

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy