Verso Roma – Milan, Manolas: “Milan? Non me lo sarei mai aspettato secondo. Non abbiamo paura di nessuno”

Verso Roma – Milan, Manolas: “Milan? Non me lo sarei mai aspettato secondo. Non abbiamo paura di nessuno”

Manolas ha parlato della partita di lunedì

MILANO – Lunedì allo Stadio Olimpico di Roma andrà in scena un match importantissimo per il Milan che affronterà la Roma, in uno scotnro diretto valido per il secondo posto solitario. Sulle pagine dell’AS Roma Match Program Match si possono leggere le parole del difensore giallorosso Kostas Manolas che ha parlato del momento della squadra capitolina e anche del Milan.

“Dobbiamo pensare partita per partita perché non dipende solo da noi. Spero di essere primo in classifica. La Juve gioca una gara meno di noi e ci piacerebbe essere primi con una gara in più”.

Una gara alla volta… come arrivate alla partita con il Milan?
“La affronteremo come sempre concentrati, il Milan ha parecchi giovani che non hanno dalla loro tantissima esperienza, ma giocano bene. Noi scendiamo in campo sapendo risultato della Juventus, dobbiamo essere bravi e determinati per portare a casa i tre punti”.

Quanto la vittoria ottenuta nel derby ha significato per il prosieguo di questo campionato?
“Sono stati tre punti importanti per la classifica, ma insieme hanno dato tanta felicità alla tifoseria. Per noi un’iniezione di fiducia in più, una grande gioia, abbiamo continuato la striscia di risultati positivi”.

Al derby rientrava dopo un lieve infortunio, come si sente ora?
“Al derby stavo bene, vero?”.

Con il Milan condividete il secondo posto in classifica: una gara che significa non solo tre punti…
“Una gara importante non solo per passare davanti a loro. Dobbiamo vincere e sperare che la Juve non vinca il derby”.

Quindi sarà una sfida che potrebbe fortemente influenzare il campionato della Roma?
“Il campionato è ancora lungo quindi non è determinante, ma le due partite che ci aspettano con Milan e Juve sono troppo importanti”.

Che aria si respira nello spogliatoio?
“Siamo motivati, fiduciosi. La soddisfazione del derby vinto è una spinta in più per dare il massimo contro il Milan”.

Montella, è un ex giallorosso: finora ha fatto un ottimo lavoro, cosa ne pensa?
“Io ad inizio campionato non mi sarei mai aspettato a questo punto il Milan secondo in classifica. Ha fatto un gran lavoro con giovani che ha a disposizione”.

Chi dei rossoneri fa più paura?
“Nessuno. Io rispetto tutti, ma se noi siamo in condizione non dobbiamo avere paura di nessuno”.

L’anno scorso la gara con il Milan è stata una svolta, cambiando tutto e poi è arrivato Spalletti…
“Li non stavamo bene e non avevamo fiducia. Ora è tutto diverso. Penso che siamo in vantaggio sul Milan. Sono convinto che siamo più forti e dobbiamo dimostrarlo”.

In vista di Roma-Milan, quanto sarebbe importante uno stadio pieno?
“Sì. Una squadra come la Roma ha bisogno dei tifosi. Ultimamente con 20.000 persone all’Olimpico era un po’ triste. Spero che almeno quarantamila persone verranno allo stadio contro il Milan”.

IlMilanista

LEGGI ANCHE IL MONACO SU KOZIELLO

LEGGI ANCHE MATI FERNANDEZ IN DUBBIO PER LA SFIDA DELL’OLIMPICO

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy