Taibi: “Montella grande lavoro. Sassuolo-Milan? Vincerà chi avrà meno paura”

Taibi: “Montella grande lavoro. Sassuolo-Milan? Vincerà chi avrà meno paura”

Le parole dell’ex portiere

MILANO – L’ex portiere rossonero Massimo Taibi ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Milannews, esprimendo il suo pensiero in merito all’andamento della squadra di Vincenzo Montella:

“Facile criticare osservando da fuori, ma bisogna ricordarsi che il Milan ha cambiato 11 giocatori, stracciando di fatto gli automatismi ed i meccanismi della scorsa stagione. Purtroppo in Italia il sistema calcio è dominato dalla signora Fretta, automatico come si trasformi in un’impresa inserire nel motore tutto questo materiale umano. Col senno di poi, avrei consigliato di prendere solo 3 o 4 top player con l’impianto di gioco già definitoMontella? Probabilmente risulterò la voce fuori dal coro, ma secondo me Vincenzo da quando è a Milanello ha fatto un grande lavoro. Lo scorso anno ha portato risultati ed una Supercoppa contro la corazzata Juventus, mentre questa stagione sta pagando a causa di aspettative irreali poste sulla squadra. Solo col lavoro e col tempo potrà raggiungere livelli ottimi, ma senza questi Montella ha le mani legate. Sono l’ultimo che può dare consigli a Fassone e Mirabelli, ma io Montella lo terrei. È un tecnico giovane e con buone idee, che riuscirà a dare organizzazione anche a questo Milan.”

Sulla gara contro il Sassuolo: “Seguo sempre i neroverdi, presenza fissa al Mapei Stadium. Posso dire con certezza che stanno pagando una situazione particolare: hanno perso praticamente tutti i loro punti di forza ed è normale che oggi non siano assolutamente in condizione. Cito Berardi, così come Magnanelli, Acerbi o Missiroli, tutti reduci da problemi fisici tra questa e la stagione precedente che li ha costretti a rinunciare alla brillantezza ammirata. I valori in campo sono diversi tra Sassuolo e Milan, ma il momento nero e l’inquietudine avvicinano le due squadre cancellando praticamente il gap. Credo possa vincere chi avrà meno paura delle conseguenze, del post triplice fischio”.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy