Moviola, quanti errori per Guida

Moviola, quanti errori per Guida

La moviola di Gazzetta analizza la partita del Milan contro il Sassuolo

MILANO – Di certo non si poteva scegliere una partita migliore per lanciare la sperimentazione della moviola, o meglio dellaVideo Assistant Referees. Milan-Sassuolo è stato un match ricco di episodi e di scelte arbitrali dubbie. Gli arbitri davanti il monitor erano Doveri e Di Bello e avranno avuto molto da fare per scrivere tutto ciò che verrà mandato alla FIFA. La moviola di Gazzetta dello Sport sintetizza così il match. La prima decisione dell’arbitro Guida è giusta: annullato il gol di Adjanpong, segnato con la mano con un movimento tale da giustificare il fischio. Al 32′ Donnarumma si fa rubare palla da Politano e lo mette giù: mancano il rigore ed il giallo. Nel secondo tempo viene dato un rigore che non c’è al Milan: Niang, prima di cadere in area sulla pressione di due difensori del Sassuolo, commette un fallo trattenendo la maglia di Lirola. Nel finale di primo tempo Guida nega una punizione al Sassuolo e poi sulla ripartenza del Milan fischia la fine facendo infuriare Montella, che verrà allontanato e sarà costretto a seguire il secondo tempo dalla tribuna. Il gol di Acerbi è regolare, mentre il contatto che subisce lo stesso Acerbi da De Sciglio non è punibile con il calcio di rigore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy