Moggi: “Montella ha trovato gli ingranaggi giusti ed i giocatori lo seguono. Donnarumma un grande portiere”

Moggi: “Montella ha trovato gli ingranaggi giusti ed i giocatori lo seguono. Donnarumma un grande portiere”

L’ex dg della Juventus ha parlato del Milan

MILANO – Luciano Moggi ha parlato a Tuttomercatoweb del Milan di Montella e della partita contro la Juve: “Il Milan è una rivelazione. Evidentemente Montella ha trovato gli ingranaggi giusti e i calciatori lo seguono. Però vedendo la partita contro il Chievo non si può parlare di Milan in grande spolvero perché la prestazione dei gialloblù è stata superiore. Ma i gol, di Kucka e Niang, sono stati eccezionali. Il Milan dal punto di vista agonistico ha mostrato grandi doti ma contro il Chievo non era sempre in palla. Contro la Juve sarà diverso. Se Kucka e Niang si ripetono allora il Milan può anche pensare di vincere, ma sono del parere che la Juventus farà bella figura.” Ha poi continuato parlando degli attacchi a Buffon e sul giovane portiere Donnarumma: “È fuori discussione. Chi lo attacca è pazzo. Attaccare Buffon è come attaccare la Madonna o Gesù Cristo. Donnarumma è buono ora, con il tempo e l’esperienza può diventare un grande portiere. Agli eredi credo sempre poco. E a Buffon non serve l’erede, perché gioca sempre.” E sull’arrivo dei cinesi: “All’Inter sono un fatto acquisito, al Milan non si conoscono ma prima di fine novembre capiremo qualcosa in più”.

Intanto Nesta ha parlato di Milan..CONTINUA A LEGGERE

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy