Gattuso: “La società mi ha chiesto di far crescere i giovani”

Gattuso: “La società mi ha chiesto di far crescere i giovani”

Le parole del tecnico a MilanNews

MILANO – La Primavera del Milan ha battuto, in amichevole, la Pro Vercelli per 4 a 1. Al termine della gara il tecnico Gennaro Gattuso ha parlato ai microfoni di MilanNews: “Questa amichevole è stata fatta perché a volte non basta allenarsi bene, giocare una partita è un’altra cosa. L’importante è che abbiamo fatto bene, dobbiamo continuare. Abbiamo un percorso lungo e difficile. La preoccupazione più grande è che ora pensiamo di essere tutti belli, adesso dobbiamo giocare con il coltello tra i denti e non mollare di una virgola. Se pensiamo di essere uno squadrone vuol dire non avere capito nulla.”

Su Larsen e Sanchez: “Larsen è in crescita, bisogna aspettarlo attivando da un campionato diverso. È un calciatore molto forte tatticamente, gli mancano un po’ i nostri ritmi, la mentalità ma sono sicuro che ci arriveremo, sarà importante. Sanchez ha una grande corsa, ma deve ancora capire quando giocare di prima e quando portarla ma ha grandi margini di miglioramento, ha tutto per giocare a calcio ma ora c’è qualcuno più pronto di lui.”

Gattuso ha poi parlato del suo ruolo del club, dopo tante settimane in cui si è parlato di una sua successione a Montella alla guida della prima squadra: “La proprietà mi ha chiesto di far crescere i giocatori, se vinciamo siamo più contenti. Oggi il mio lavoro è questo.”

Gennaro-Gattuso Milan
Gennaro Gattuso
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy