Gattuso: “Colpa mia, non riusciamo a reagire a livello mentale”

Gattuso: “Colpa mia, non riusciamo a reagire a livello mentale”

Il tecnico rossonero a Milan news

MILANO – Si è presentato ai microfoni di Milan news, l’allenatore del Milan Gennaro Gattuso dopo il match d’Euorpa League perso contro i croati del Rijeka: “La scelta di lasciar tanti giocatori a casa è stata una mia scelta per poter lavorare prima di partite importanti in campionato e in TIM Cup. Abbiamo cercato di dare minutaggio a chi ha giocato poco. Ho la sensazione che sia una squadra che quando succede qualcosa di negativo scompare e penso che dobbiamo lavorare su questo. La responsabilità è mia per i giocatori che sono andati in campo. Ho la sensazione che a livello mentale sia una squadra che non riesca a reagire . André Silva? Conosciamo tutti il suo valore. Quando gioca in nazionale fa sempre gol ed è un giocatore di livello internazionale. Oggi ha fatto fatica, sembrava un corpo estraneo dentro al campo. Specialmente in questo tipo di partita ciò che ha fatto vedere non basta”.

Sulle questioni societarie: “Pensiamo solo al campo, io mi preoccupo solo di quello. Fassone e Mirabelli pensano alle questioni societarie.”

Gattuso milan esonero Montella
Gennaro Gattuso
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy