Buffon: “Milan e Inter cinesi è una sconfitta”

Buffon: “Milan e Inter cinesi è una sconfitta”

Il numero 1 della nazionale italiana ha parlato di vari argomenti al Corriere della Sera, tra i quali anche delle due squadre milanesi.

Milano – Gianluigi Buffon, portiere della Juventus, ha parlato della situazione societaria delle squadre di Milano: “Milan e Inter in mano ai cinesi è la sconfitta del calcio italiano. Dell’Italia come Paese, delle tradizioni, di tutto: devi ritrovarti a ringraziarli e a dire grazie per essere venuti. Ma abbiamo ciò che meritiamo, siamo volubili, senza un senso di appartenenza radicato e la storia lo ha sempre dimostrato: chiediamo l’identità italiana, ma se l’italiano dopo 30 anni vive un momento di difficoltà con 5 anni da 10° posto, allora non lo accettiamo. Il Milan dei giovani mi piace tanto, ha un allenatore avanguardista e che ha personalità come Montella, dà serenità e ama osare. Sembra il progetto della Juve di qualche anno fa, c’è solo bisogno di tempo e di esperienza per migliorare. Donnarumma? Nonostante sia il triplo di me, Gigio è come se fosse un fratellino. È un ragazzo particolare, molto pacato: alla sua età io ero completamente diverso. È riflessivo, intelligente, ha delle qualità straordinarie. Ha tutto per fare la storia del ruolo.” Intanto ecco le parole di Poli…

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy