Brocchi: “Il mio futuro? Berlusconi mi stima, Ibra ci aiuterebbe molto”

Brocchi: “Il mio futuro? Berlusconi mi stima, Ibra ci aiuterebbe molto”

L’allenatore del Milan spera di continuare la sua avventura con il club rossonero. Durante l’intervista parla anche della finale di Champions League di domani sera, ricordando l’impresa del Milan nel 2003 quando vinse battendo l’Inter in semifinale e la Juve in finale

 

MILANO – Cristian Brocchi ha parlato ai microfoni di Premium Sport soffermandosi anche sul suo futuro sulla panchina rossonera: “Riguardo al mio futuro sono tranquillo, Berlusconi mi stima e ci sentiamo spesso. Poi deciderà il Milan. Io intanto programmo il futuro della squadra. Ibrahimovic? Non ne ho parlato con Berlusconi, ma certamente Zlatan aiuterebbe tutti. Oggi mi sento il tecnico del Milan, vorrei continuare il lavoro visto in finale di Coppa Italia. La Champions di domani? In finale di Champions l’unico pensiero è quello di alzare la coppa, non c’è niente di meglio. Quando entri in campo in una finale del genere l’adrenalina è altissima, in queste gare i giocatori tirano fuori qualcosa di incredibile. Vincere la Champions dopo aver battuto Inter e Juventus fu qualcosa di indescrivibile. Faccio i complimenti alla Juventus per la programmazione, bisogna cercare di mantenere il passo”. Nel frattempo Berlusconi è pronto alla cessione: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy