Briatore: “Ora i cinesi ce la faranno?”

Briatore: “Ora i cinesi ce la faranno?”

Il noto imprenditore commenta la situazione di Milan e Inter e le loro proprietà cinesi

MILANO – Flavio Briatore, ha parlato del momento delle due società milanesi dopo l’ingresso dei cinesi alla presidenza in collegamento a Tiki Taka: “Le proprietà cinesi a Milano? Le famiglie normali come Berlusconi o Moratti non possono più investire cifre del genere per il calcio. Se vuoi essere competitivo in Italia nel calcio ogni anno devi investire dai 120 ai 130 milioni. Adesso ci sono i cinesi che hanno comprato ma avranno i soldi per investire o fra qualche anno spariranno come è accaduto a Mr Bee? I cinesi sono difficili da comprendere e il giorno che hanno un problema in casa loro del Milan e dell’Inter se ne fregano. Thohir nessuno sapeva che esistesse fino a cinque anni fa. Ora in Indonesia e Malesia è diventato il Re, facendo i suoi calcoli. Ma non paragoniamo Moratti con Thohir che è un mediatore. Sensazioni su Monaco-Juventus? La Juve deve farcela perchè è fortissima.

Poi si sofferma sul club nerazzurro:L’Inter del futuro? Sono anni che si parla dell’Inter del futuro.Ogni anno si parla dell’Inter dell’anno dopo. E’ come quando vuoi preparare una cena e non sai cosa cucinare, allora vai al supermercato e prendi un po’ di tutti. Poi al momento della cena o ti manca il pomodoro o l’aragosta. L’Inter giocatori li ha perché ha speso tantissimi soldi, così come li spende da sempre. Il problema è che non c’è nessuno che comandi, ci vuole un “dittatore” ci vuole una persona che ha la responsabilità di tutto, ci vuole un leader, come ero io in Formula 1. E io non credo che Conte sia così pazzo da lasciare il Chelsea per venire in questa Inter”.

Ecco infatti il piano economico cinese…

 

 

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy