SAN SIRO – Ritardo nei lavori per la finale di Champions

SAN SIRO – Ritardo nei lavori per la finale di Champions

Le migliorie da effettuare all’impianto dovevano essere apportate entro la fine del 2015 e invece ci sono ancora cantieri aperti

MILANO – Sabato 28 maggio 2016, lo stadio Meazza ospiterà la finale di Champions League. Le migliorie da effettuare all’impianto dovevano essere apportate entro la fine del 2015 e invece ci sono ancora cantieri aperti. Tutto ciò preoccupa la UEFA sono preoccupati, come spiega l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport. “A Nyon però non ce l’hanno con il Comune, che s’è dimostrato molto collaborativo anche per quanto riguarda iniziative parallele“, si legge sul quotidiano rosa.

PROBLEMI –Per i lavori bisogna rivolgersi alla M-I Stadio, società mista Milan-Inter che gestisce l’impianto. Negli ultimi giorni alcuni dirigenti UEFA hanno effettuato un sopralluogo e sono rimasti sorpresi scoprendo, per esempio, che l’area hospitality della tribuna arancio è ancora un cantiere aperto. Sono comunque arrivate rassicurazioni sulla fine dei lavori entro il 30 aprile. Il tema – conclude la roseaverrà sottoposto ai dirigenti di Milan e Inter“. Thohir, infatti, sarà a Milano nel fine settimana per assistere alla gara contro il Torino domenica sera.

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy