Quattro anni fa Inzaghi lasciava il calcio giocato: “Non sarei mai uscito da quel campo…”

Quattro anni fa Inzaghi lasciava il calcio giocato: “Non sarei mai uscito da quel campo…”

Quel giorno SuperPippo subentrò al 67′ prendendo il posto di Cassano e realizzando il gol che consentì al Milan di battere il Novara per 2-1 in rimonta

MILANO – Quattro anni fa Filippo Inzaghi lasciava il calcio giocato. Oggi è lui stesso a ricordarlo, con un velo di malinconia, attraverso un post pubblicato sulla propria pagina Facebook ufficiale: “13 maggio 2012…non sarei mai uscito da quel campo…“. Quel giorno Inzaghi subentrò al 67′ prendendo il posto di Cassano e realizzando il gol che consentì al Milan di battere il Novara per 2-1 in rimonta a San Siro. Fu l’ultimo dei suoi 126 gol messi a segno in maglia rossonera, dei quali ben 40 nelle manifestazioni europee. SuperPippo, infatti, è il miglior marcatore italiano in Champions League con 50 gol realizzati. Inoltre, dopo la doppietta nella finale di Coppa del mondo per club realizzata il 16 dicembre 2007 contro il Boca Juniors, è diventato il primo e sinora unico giocatore ad aver segnato in tutte le competizioni internazionali per club.

LEGGI ANCHE – SEGUI IL LIVE – Brocchi: “Niang non è convocabile”

GIOCA AL NOSTRO QUIZ – SEI UN VERO MILANISTA

SEGUICI SU FACEBOOK

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy