Niang, una carriera tra alti (tuffi) e bassi (incidenti stradali)

Niang, una carriera tra alti (tuffi) e bassi (incidenti stradali)

La storia del francese con la maglia del Milan

Alti e bassi

MILANO – M’Baye Niang sta per lasciare il Milan. Le ultime prestazioni, coincise con un atteggiamento non all’altezza alla fine hanno convinto Montella a dare l’ok alla cessione. Il tecnico rossonero ci ha creduto fino alla fine difendendolo anche quando la critica è stata spietata. Poi gli ingressi svogliati contro Torino e Napoli lo hanno reso indifendibile. “Una carriera di alti e bassi” l’ha definita Montella e proprio con un brutto episodio si è fatto conoscere in rossonero. Arrivato come promettente giovane è stato fermato alla guida senza patente. Niang, lo ricordano tutti, si spacciò per il suo compagno di squadra Traoré. Allegri gli diede comunque fiducia, ma si capì subito che il ragazzo aveva bisogno di andare in prestito…CLICCA QUI PER LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy