Montella sbugiarda il mercato

Montella sbugiarda il mercato

Locatelli e Calabria dimostrano come l’Aeroplanino non abbia apprezzato il mercato

MILANO – Il mercato estivo del Milan non ha esaltato nessuno, nemmeno Vincenzo Montella. L’aeroplanino aveva fatto buon viso a cattivo gioco affermando come le scelte di mercato fossero tutte condivise. Le ultime partite e in particolare quella di Genova contro la Sampdoria ci dicono qualcosa di diverso.

Nuovi acquisti – Contro la Samp Montella ha preferito schierare Calabria titolare, rispetto al nuovo arrivo Vangioni. C’è da dirlo, l’argentino era già stato preso prima del suo arrivo, ma è evidente come l’Aeroplanino non lo consideri tra i suoi piani nemmeno in emergenza terzini. Paletta è sempre preferito a Gustavo Gomez. Discorso a parte invece per Pasalic. Il centrocampista del Chelsea che, come Van Ginkel, è stato mandato a farsi le ossa al Milan. Costo dell’operazione 1 milione di euro per il prestito oneroso. Anche in questo caso viene preferito un ragazzo della primavera.

Gioca – L’unico che fin’ora sembra aver trovato un posto da titolare è José Sosa. L’argentino però viene continuamente schierato a centrocampo fuori ruolo. Montella insomma manda un chiaro messaggio: “Volevo un centrocampista”. Discorso a parte per Lapadula, anche lui arrivato prima di Montella. Bacca, purtroppo per lui, si sta rivelando un avversario insormontabile. Intanto è arrivato l’offerta per il top player…

LEGGI ANCHE BERLUSCONI INCONTRA I CINESI

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy