Mirabelli a Sky: “Grazie a Vincenzo e allo staff. Non pensiamo ad un post-Gattuso”

Mirabelli a Sky: “Grazie a Vincenzo e allo staff. Non pensiamo ad un post-Gattuso”

Il d.s. rossonero parla dei cambiamenti derivanti dall’esonero di Montella

MILANO – Massimiliano Mirabelli, direttore sportivo del Milan, ha rilasciato delle dichiarazioni a Sky sull’esonero di Montella e l’arrivo di Gattuso. “Come abbiamo detto spesso, è difficile trovare subito la quadra con una formazione tutta nuova. Oggi ci tengo a ringraziare Vincenzo è tutto il suo staff, ma avevamo bisogno di una scossa. Crediamo di aver costruito una rosa giovane ma forte, ci aspettavamo qualche punto in più. Pranzo con Gattuso e Montella? Questa è la dimostrazione della nostra unione, non abbiamo mai litigato. Stamattina ci siamo visti prima dell’allenamento e, con molta difficoltà, gli ha detto di questa decisione”.

Su Gattuso e i nuovi obiettivi: “Gattuso traghettatore? Attraverso il lavoro e la voglia, ha vinto tutto. Lo farà anche da allenatore e si giocherà al meglio questa ciance. Non pensiamo ad un altro allenatore, vediamo cosa succede in questi mesi. Non pensiamo già al funerale di Gattuso”. “Obiettivo Champions? Siamo in grande ritardo in campionato ma dobbiamo recuperare più terreno possibile, senza parlar di obiettivi. Ci aspetta una strada importante e vogliamo andare avanti in tutte le competizioni”

Sulla scelta di un allenatore con poca esperienza: “Non avrà 20 anni di panchina, ma l’esperienza non gli manca. Per noi è pronto e può dare tanto, poi ha un DNA che conta tantissimo. Non avremmo potuto scegliere di meglio. Quando gliel’ho detto, con gli occhi mi ha trasferito emozioni forti, poi è andato subito a lavorare e a pensare il programma dei prossimi giorni. La sua forza è la determinazione, ci darà soddisfazioni

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy