MILANELLO – Mihajlovic:”Basta una sola partita ad aprire le polemiche”

MILANELLO – Mihajlovic:”Basta una sola partita ad aprire le polemiche”

Mihajlovic nell’esclusiva a Milan Channel rivela di essere sereno e concentrato

occasione

“Mi dispiace perché per una partita persa abbiamo ricominciato con le solite polemiche, passare da un estremo all’altro non è mai sano. A fine anno sarò giudicato dai risultati, ho il contratto per un altro anno e vedremo se verrò riconfermato, io sono concentrato e sereno. Ieri è venuto il Presidente, il colloquio è stato sereno, come facciamo spesso. Ho sempre avuto un buon rapporto con la squadra, sono stato leale e portato rispetto a tutti, sono fatto così. Mi fanno piacere le dichiarazioni positive su di me dei miei giocatori. Quando si perde siamo tutti arrabbiati ma il nostro campionato non è finito con il Sassuolo. Vogliamo scalare e non ci dobbiamo accontentare. Non dobbiamo mollare, ci sono le possibilità e dobbiamo tornare a giocare come sappiamo. Abate e Montolivo sono giocatori importanti e di personalità, sono mancati nell’ultima partita. Non so ancora chi sceglierò domani, ma sicuro chi è al 100%, scelte in base alla loro forma. Siamo una squadra che se vogliamo vincere il nostro gioco prevede il pressing alto, devono essere tutti al massimo della forma. Il Chievo è un’ottima squadra e tutte danno il massimo contro il Milan. Sarà una partita equilibrata con una squadra compatta e che corre. Molte cose dipenderanno da noi”.

Per la conferenza stampa completa clicca qui

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy