Milan-Juve primavera: Pjaca stende i rossoneri

Milan-Juve primavera: Pjaca stende i rossoneri

La corsa degli uomini di Gattuso si interrompe contro i bianconeri, una perla su punizione del croato decide l’incontro.

MILANO – La sfida tra Milan e Juventus ha sempre un certo fascino, anche se a giocare è la primavera. Allo stadio “Chinetti” di Solbiate Arno, va in scena la sfida valida per nona giornata di campionato.
Gattuso si presenta con un 442 classico e si affida al talento di Dias e all’esperienza di Paletta per conquistare i tre punti, la Juve invece schiera il talento croato Marco Pjaca, affidato alla primavera in vista del pieno recupero. Proprio il centrocampista decide l’incontro: al minuto 35 del primo tempo infila il portiere direttamente da calcio piazzato per lo 0-1 finale. I rossoneri hanno una bella reazione ma non riescono a finalizzare le molte occasioni create con i vari Pobega, Forte e Bellanova.
Con questa sconfitta il Milan scivola al quarto posto della classifica, mentre i bianconeri fanno un gran balzo in avanti.

LE FORMAZIONI:

MILAN: Guarnone, Bellodi, El Hilali, Paletta, Bellanova, Brescianini, Pobega, Campeol, Dias, Forte, Murati. A disp.: Soncin, Negri, Merletti, Sportelli, Bianchi, Sinani, Bargiel, Finessi, Larsen, Sanchez, Tsadjout, Capanni. All.: Gattuso

JUVENTUS: Loria, Delli Carri, Vogliacco, Zanandrea, Bandeira, Caligara, Di Pardo, Tripaldelli, Pjaca, Nicolussi, Olivieri. A disp.: Busti, Siano, Anzolin, Serrao, Kameraj, Merio, Campos, Morrone, Portanova, Montaperto, Toure, Petrelli. All.: Dal Canto

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy