Mercato, si riaccende la pista che porta Bacca al West Ham

Mercato, si riaccende la pista che porta Bacca al West Ham

Il figlio del co-presidente degli Hammers avvicina il colombiano a Londra mentre dall’Ecuador danno l’affare praticamente per fatto

MILANO – Dopo i colpi Andre Ayew e Arthur Masuaku, il West Ham ora spinge per Carlos Bacca. Gli Hammers e il Milan hanno già trovato l’accordo per il cartellino dell’attaccante sulla base di 20 milioni di sterline, riporta la versione online della testata inglese Daily Mail. In caso di fumata bianca, il colombiano andrebbe inoltre a raddoppiare il suo attuale salario, con i martelli inglesi disposti a offrirgli un contratto da 120.000 mila sterline a settimana, diventando da subito il giocatore più pagato del West Ham, al pari di Dimitri Payet.

TWEET – Nella serata di ieri è arrivato anche un tweet da parte di Dave Sullivan Jnr, figlio del co-presidente del West Ham David Sullivan, nel quale prima ha annunciato l’acquisto di Ayew poi ha aggiunto: “Ora valutiamo l’ipotesi Bacca e vedremo chi sarà il nostro prossimo acquisto“. A sottolinearlo è il Daily Express sul proprio sito.

SUDAMERICA – Un’ultima indiscrezione sul futuro del 70 rossonero arriva dall’Ecuador. Secondo Radio Atalaya, infatti, Bacca avrebbe già firmato con il West Ham. Intanto va delineandosi il nuovo quadro societario rossonero…

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy