Mercato di riparazione, occhio al Fair Play Finanziario

Mercato di riparazione, occhio al Fair Play Finanziario

Il nuovo DS milanista, a prescindere da chi assumerà tale ruolo, non avrà la possibilità di mettere in piedi fin da gennaio un mercato stellare

MILANO – Secondo l’edizione odierna di Tuttosport, il nuovo DS milanista, a prescindere da chi assumerà tale ruolo, non avrà la possibilità di mettere in piedi fin da gennaio un mercato stellare. Il club di via Aldo Rossi, infatti, si troverà a discutere con la Uefa dell’imponente deficit di bilancio che la nuova proprietà erediterà da Berlusconi e, in caso di qualificazione alle prossime coppe europee, il Milan sarà sotto la lente di ingrandimento del Fair Play Finanziario. Un altro anno fuori dalle manifestazioni continentali potrebbe essere una soluzione che, però, avrebbe ulteriori ripercussioni a bilancio. Ecco il motivo per il quale, a conti fatti, un mercato di riparazione stellare non sarebbe al momento in previsione. Intanto anche i rossoneri restano vigili sul mercato degli svincolati…

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy