L’ANALISI – Milan rimandato, il salto di qualità è ancora lontano

L’ANALISI – Milan rimandato, il salto di qualità è ancora lontano

L’ANALISI – Milan rimandato, il salto di qualità è ancora lontano

Milan rimandato. Dopo le vittorie nel derby e contro il Palermo l’impressione era quella che questa squadra avesse finalmente dato una svolta al proprio campionato. E invece, il deludente pareggio contro l’Udinese rigetta dubbi e perplessità su tutto l’ambiente. Il problema rimane sempre quello, la difficoltà di concretizzare la mole di gioco e le occasione create. Se non ci pensano Bacca e Niang, difficilmente qualcosa là davanti si smuove. C’è anche un pizzico di sfortuna certo, la traversa di Bertolacci nel finale grida ancora vendetta, ma non può essere un alibi. A maggior ragione se si pensa che il Milan è sceso in campo sapendo già dei passi falsi di Fiorentina e Inter. Se si vorrà fare il decisivo salto di qualità servirà altro: magari cominciando a non sprecare così tante palle gol, e non affidarsi sempre ai miracoli di Donnarumma, che anche ieri, ha evitato il peggio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy