Iniesta svela la sua Top4: ci sono due ex Milan, assente Messi!

Iniesta svela la sua Top4: ci sono due ex Milan, assente Messi!

Fresco di rinnovo biennale, il centrocampista del Barcellona svela la sua “Top4” con quattro giocatori che più ha ammirato. Sono tutti grandi bandiere

MILANO – Il centrocampista campione del mondo e d’Europa, Andrès Iniesta è stato intervistato dal canale youtube del Barcellona e ha svelato la sua “Top4“. Lo spagnolo ha deciso di scegliere solo giocatori con i quali avrebbe voluto giocare, per renderlo più particolare.
Un nome per ruolo. Si parte dalla porta dove troviamo Peter Schmeichel, padre di Kaspar del portiere del Leicester, ed ex numero uno del Manchester United e Danimarca. In carriera ha vinto 5 Premier League, 3 FA Cup, una Champions e un Europeo con il suo Paese. “Penso sia uno dei migliori portieri della storia. Mi ha sempre colpito per forza e salvataggi miracolosi. E’ un portiere con cui avrei giocato volentieri“. Così Iniesta spiega la scelta.
In difesa troviamo una conoscenza del Milan e dell’Italia: Paolo Maldini. L’eterno capitano rossonero ha vinto 7 volte il campionato e 5 Champions, collezionando 902 presenze nel club e 126 in nazionale. “Lo ammiro non tanto per quello che ha vinto, ma per come. Sempre umile e sempre con la stessa maglia, nutro profonda stima per lui“.
A centrocampo c’è un altro danese, si tratta di Michael Laudrop. Ha indossato le maglie di Barcellona e Real Madrid mostrando grandi doti tecniche. L’8 blaugrana ha ammesso “Era uno dei miei idoli, sarebbe stato magnifico giocare insieme, anche per poco. Mi piaceva tanto la sua classe nel fare le cose e il suo stile di gioco“.
Per concludere in bellezza, un altro calciatore che ha vestito la maglia sia dei blancos che quella catalana: Ronaldo, il fenomeno. Un attaccante da più di 400 gol in carriera non poteva mancare alla particolare lista. “Lo considero uno dei migliori attaccanti al mondo e anche uno dei migliori calciatori di sempre. L’anno in cui arrivò al Barcellona, fu lo stesso mio e rimasi impressionato da lui. Ha vinto tanto in carriera e ha fatto la differenza ovunque abbia giocato

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy