IL PRECEDENTE – Quando Beckham incantò San Siro

IL PRECEDENTE – Quando Beckham incantò San Siro

IL PRECEDENTE – Quando Beckham incantò San Siro

28 gennaio del 2009, Milan-Genoa 1-1. David Beckham, alla sua terza presenza in rossonero si prese le luci di San Siro. Una classe cristallina, in un Milan all’epoca, colmo di talenti. Giocate di gran classe, colpi di fino e padronanza assoluta del campo. Tutto questo sotto gli occhi dell’allora ct della nazionale inglese, Fabio Capello, lo Spice Boy realizzò con una perla da calcio di punizione il gol del vantaggio milanista. Un gol da posizione praticamente impossibile: una posizione talmente defilata che probabilmente solo un campione come lui era in grado di tramutare in gol. Una rete che si andò a sommare alla prima, quella realizzata a Bologna.

In quella partita  il Milan poi sprecò praticamente tutto, non riuscendo a mettere in cassaforte il risultato. Anche la sfortuna fece la sua parte: Pirlo colpì due volte il palo su punizione. Il Diavolo venne punito dal promesso sposo nerazzurro Diego Milito, che a due minuti dallo scadere firmò il pareggio genoano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy