GALLIANI – “Ibra non arriverà. Intrigato dal nuovo Milan”

GALLIANI – “Ibra non arriverà. Intrigato dal nuovo Milan”

L’ad chiude definitivamente all’arrivo di giocatori di altissimo profilo e che, quindi, percepiscono ingaggi fuori dai parametri rossoneri

MILANO – Il Milan punta calciatori giovani e italiani per ripartire. Non arriveranno quindi giocatori di altissimo profilo e che, quindi, percepiscono ingaggi fuori dai parametri rossoneri: “I vari Ibrahimovic hanno ingaggi tali da non essere più sostenibili dai nostri club. Fino a qualche anno fa la Serie A una volta era un campionato di arrivo, ora è diventato un campionato di transito”. Parola di Adriano Galliani, rilasciate a Il Corriere della Sera: .

ITAL-MILAN – Le dichiarazioni dell’ad rossonero fanno da eco al nuovo progetto lanciato nei giorni scorsi dal presidente Berlusconi: “Questa nuova idea intriga di più anche me, per un dirigente non c’è gioia più grande che portare un suo ragazzo in prima squadra e magari vederlo arrivare in Nazionale. Al momento abbiamo trentasette giocatori del nostro settore giovanile che vestono le maglie delle varie under. E sei della prima squadra provengono dal vivaio: Donnarumma, Abate, De Sciglio, Calabria, Antonelli e ora Locatelli. Nessuna big ne ha così tanti“.

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy