ESCLUSIVA Vicepresidente Palermo: “Vazquez? Milan e Roma piazze gradite. Abbiamo trattative in Italia e all’estero”

ESCLUSIVA Vicepresidente Palermo: “Vazquez? Milan e Roma piazze gradite. Abbiamo trattative in Italia e all’estero”

Ilmilanista.it ha contattato in esclusiva il braccio destro di Zamparini Guglielmo Miccichè

MILANO – Nella giornata di ieri Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, aveva confermato l’interesse del Milan per Franco Vazquez. Nella giornata di oggi invece, il direttore sportivo, Rino Foschi ha smentito il tutto. Ilmilanista.it in esclusiva ha sentito Gugliemo Miccichè, vicepresidente dei rosanero, per fare più chiarezza sul futuro del Mudo.

Vazquez?  Non ci siamo dati nessuna dead line per venderlo. Il giocatore si sa è sul mercato, con lui abbiamo questo accordo. Il nostro obiettivo ovviamente è venderlo al miglior offerente. Abbiamo trattative in Italia, ma soprattutto all’estero e in particolare in Inghilterra. Stiamo vedendo e aspettiamo”.

“Se il giocatore ha espresso preferenze? Per la verità no. Io credo che lui gradirebbe un top club italiano e ovviamente il Milan o la Roma sarebbero tra queste. In ogni caso non credo che gli dispiacerebbe andare in Inghilterra come succede a molti calciatori. In ogni caso Vazquez non ha avanzato alcuna preferenza quindi noi siamo in stand by. C’è Foschi che sta lavorando e dice che ha delle trattative e che non ha fretta di chiudere. Ci sono gli Europei ancora in corso per cui le attenzioni non sono ancora tutte sul calciomercato e non abbiamo fretta di chiudere adesso”.

“Se ci interessano eventuali contropartite come Rodrigo Ely, Mastour e Paletta? La vendita di Vazquez per l’azienda Palermo significa un incasso importante che a noi serve per il bilancio. È fondamentale per noi avere una contropartita economica importante e quindi preferiamo cederlo per soldi piuttosto che per contropartite tecniche. Voglio però precisare che nulla è chiuso in sede di trattativa. Vogliamo però incassare delle somme che per noi sono fondamentali”.

“Se Goldaniga è in vendita? Non ce l’hanno chiesto e poi per noi Goldaniga è un punto fermo. Lo sarebbe stato anche quest’anno se non avesse avuto tante sfortune, in primis con la morte del padre e con l’incidente che gli ha impedito di esserci per le ultime partite. Per noi ribadisco è un punto fermo ed è uno dei centrali più forti in circolazione. L’anno prossimo ripartiremo sicuramente con lui”.

Intanto il Milan insiste per un’altro colpo di mercato…Leggi qui

Di Francesco Maiocchi

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy