Contestazione, Curva Sud ad Arcore ma il tifo rossonero è spaccato a metà

Contestazione, Curva Sud ad Arcore ma il tifo rossonero è spaccato a metà

Sui forum, diversi tifosi hanno commentato l’accaduto: “Che pagliacciata”, “Manifestazione più falsa della consegna di un tapiro di Striscia”, si legge

MILANO – Nella prima serata di ieri uno scarso centinaio di tifosi rossoneri si è radunato all’esterno della residenza di Arcore di Silvio Berlusconi per manifestare tutto il malessere della piazza legato alla cessione del club e al conseguente immobilismo sul mercato. La voce si è sparsa rapidamente e, sui vari forum, diversi tifosi milanisti hanno commentato l’accaduto: “Che pagliacciata“, “Manifestazione più falsa e preparata della consegna di un tapiro di Striscia La Notizia“, si legge in alcuni post. “Sembrava una scampagnata“, “Il clima era rilassatissimo“, ha aggiunto quante altro supporter rossonero.

COLLOQUIO – Un gruppo ancor più ristretto di contestatori è stato poi a colloquio con il patron Berlusconi per una decina di minuti: “Gli avrà dato la mancia“, l’accusa di un tifoso, “Visto che per muovere i denari bisogna chiedere ai cinesi, li avrà pagati cash“. Si può essere d’accordo o meno con la manifestazione di ieri; ciò che certamente emerge è il clima poco teso che si respira nella piazza rossonera, stanca di aspettare, affamata e desiderosa di rivedere la squadra tornare in fretta ai vertici del calcio italiano e continentale. Intanto spunta un nuovo nome per il mercato…

ilmilanista.it

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy