Conosciamo meglio Li Yonghong…

Conosciamo meglio Li Yonghong…

Si sa poco del nuovo presidente del Milan. Eppure in Estremo Oriente ha occupato ruoli importanti sul mercato finanziario, fino ad arrivare in Italia ed aprirsi al settore del calcio, del quale è stato sempre appassionato

MILANO – Il nuovo presidente cinese del Milan, Li Yonghong, è una figura misteriosa in Italia. Si conosce ben poco di lui, ma in Cina ha risvestito incarichi importanti e gestito ruoli di rilevanza nel paese, prima di affacciarsi in Italia e in particolare a questo mondo così affascinante, quello del calcio e della Serie A.Li Yonghong

Le sue esperienze

Per saperne di più ecco il suo curriculum vitae, riportato anche da MilanNews.it :

Nato nella provincia di Guangdong, Cina nel 1969.

Dal 1994 ha ricoperto svariate posizioni dirigenziali in diverse società di vari settori , tra cui veicoli ad energia rinnovabile, servizi finanziari e sport, sui quali attualmente concentra i propri investimenti.

Si è occupato per molti anni di investimenti sul mercato finanziario. Ha una grande esperienza nell’individuare potenziali target di acquisizioni e nell’incrementare il valore delle aziende tramite l’acquisizione e l’integrazione.

E’ il socio di maggioranza della Guizhou Fuquan Group, proprietaria della più grande miniera di fosforo cinese. Il Gruppo si occupa principalmente di estrazione, lavorazione e vendita di prodotti di fosforo. E’ stata premiata come “China Top Brand” e “Product Exempted from Quality Surveillance Inspection”. La  miniera ha una riserva di circa 200 milioni di tonnellate e una produzione di approssimativamente 3 milioni di tonnellate all’anno.

Altre esperienze professionali:

2011-2015: Presidente della Duolun Investment (Hong Kong) Ltd, azionista di maggioranza della società quotata Duolun Inc.

1997-2005: Amministratore e Direttore Generale della Chongqing Alpu Technology Co., Ltd.

1994-1997: Amministratore e Direttore Generale della Hong Kong Anshun Corporation Limited.

Intanto il nuovo Milan si muove verso l’Europa…CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy