CESSIONE MILAN – Bee e gli investitori sempre più distanti

CESSIONE MILAN – Bee e gli investitori sempre più distanti

Sia il Broker tailandese che gli investitori cinesi stanno defilandosi nella trattativa

MILANO – Ormai da tempo si parla delle problematiche legate alla cessione del Milan e in particolare delle difficoltà di mr. Bee nel trovare i 480 milioni di euro necessari ad acquisire parte del club rossonero. L’edizione odierna di TuttoSport ha affrontato ancora una volta la vicenda evidenziando come le preoccupazioni di Silvio Berlusconi stiano aumentando.

BERLUSCONI – Il presidente rossonero si è a più riprese esposto in prima persona per agevolare la contrattazione con Mr. Bee, iniziata, tra proclami e riunioni ad Arcore, ormai da più di un anno. Del resto ancora non sembrano esserci alternative se non sperare in un miracolo del broker thailandese.

I CINESI – Sono state diverse le cordate e i gruppi stranieri che si sono seduti al tavolo con il patron rossonero, ma di offerte concrete non ce ne sono state. Sia gli inglesi che i cinesi valutano il club rossonero molto meno rispetto a Bee e a quanto vorrebbe il presidente rossonero. Il nodo poi è sempre quello legato alla governance del club che Silvio Berlusconi non vuole cedere. Il problema è che poi a tutti gli effetti una vera e propria offerta non è stata ancora fatta e il tempo sta iniziando a passare sempre più.

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy