Cessione, Gancikoff a Casa Milan per parlare con alcuni dirigenti rossoneri

Cessione, Gancikoff a Casa Milan per parlare con alcuni dirigenti rossoneri

Gancikoff è il capo della Sport Investment Group e uomo della cordata cinese che potrebbe poi occuparsi della questione legata al nuovo stadio

MILANO – Archiviata la coppa Italia, il Milan vivrà una settimana delicata per la trattativa fra Fininvest e la cordata di 7-8 cinesi che punta al 70% del club. Gli investitori stanno analizzando conti e dinamiche del club e il loro consulente Nicholas Gancikoff, capo della Sport Investment Group e uomo della cordata cinese (7-8 investitori) che potrebbe poi occuparsi della questione legata al nuovo stadio, avrebbe intrattenuto dei colloqui con alcuni dirigenti rossoneri a Casa Milan. A riferirlo è l’edizione odierna di Tuttosport, che sottolinea inoltre come a fine mese si farà un tagliando al negoziato di 30-40 giorni avviato il 10 maggio. Risolti i temi chiave, inclusa la governance, il consorzio svelerà tutti i soci a Fininvest, che ne conosce 3-4. Alcuni potrebbero essere a San Siro per la finale di Champions.

LEGGI ANCHE – Trent’anni di meteore Milan: 15 foto-15 quiz, sai prendere 30 (e lode)?

LEGGI ANCHE – Berlusconi, visita alla squadra con l’obiettivo di motivare i giocatori

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy