Berlusconi: “Sono preoccupato che la negoziazione vada troppo per le lunghe”

Berlusconi: “Sono preoccupato che la negoziazione vada troppo per le lunghe”

Il patron rossonero ha parlato della fase che sta vivendo la trattativa con i cinesi

SOFFERENZA

MILANO –Il Milan per me è un grandissimo amore e quindi, nel caso in cui dovessi separarmene, ne soffrirei molto“. Così ha esordito Silvio Berlusconi che, ospite di Radio Radio, ha parlato della fase che sta vivendo la trattativa con i cinesi: “Sono preoccupato che la negoziazione vada troppo per le lunghe. Ci sono diverse grandi società cinesi che hanno manifestato l’intenzione di partecipare alla proprietà del Milan. Hanno un fatturato grandissimo e anche delle partecipazioni statali. Si stanno confrontando tra loro per vedere quale percentuale attribuirsi. Chi mi sostituirà deve impegnarsi a fare gli investimenti necessari a riportare il Milan in alto in Italia, in Europa e nel mondo. Serve la sicurezza che questi signori vogliano fare del Milan una gigante del calcio mondiale“. CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy