Belotti solo in un top club: Milan bocciato

Belotti solo in un top club: Milan bocciato

Gelate le speranze milanesi riguardo l’attaccante del Toro. Le voci provenienti dal capoluogo piemontese sono chiare

Di Delia Paciello

MILANO – Sui social spopola l’hasthag #belottimilan nella speranza che la società affondi il colpo Andrea Belotti: sarebbe l’unico nome per i tifosi degno di indossare la maglia numero 9 rossonera, quella indossata da un certo Pippo Inzaghi.

L’attaccante però ha da poco rinnovato il contratto fissando una clausola rescissoria da 100 milioni valida solo per l’estero. In realtà il Milan ha sondato già il terreno, trovando però di fatto un muro in Petrachi che ha spiegato a Sport Italia: “Non scenderemo a compromessi sul prezzo di 100 milioni. Belotti ha le idee chiare. O trova una squadra straniera che punti a vincere il titolo e la Champions, altrimenti no. Solo con l’estero e con i cento milioni è libero di andarsene. Squadra italiana? Difficile”. Poi sottolinea: “Non s’è parlato di Belotti, né di soldi per lui. Anche perché il Milan al momento non è un top club, con le caratteristiche che Belotti potrebbe essere indotto a considerare valide per un trasferimento”.

Intanto ecco la situazione Keita…

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy