Agnelli: “Seconde squadre necessarie per la crescita dei giovani”

Agnelli: “Seconde squadre necessarie per la crescita dei giovani”

Il commento del numero uno bianconero

di Redazione Il Milanista

MILANO – Fa molto discutere il progetto legato alle seconde squadre, promosso, fra gli altri, dal Presidente della Juventus Andrea Agnelli.

 

Nella giornata odierna, proprio all’interno dell’Allianz Stadium, si è svolto un incontro per parlare della questione e Agnelli ha voluto ribadire la sua fedeltà al progetto.

LE SUE DICHIARAZIONI – “Le seconde squadre esistono in tutta Europa, solo l’Inghilterra fa eccezione. Io trovo indispensabile per la crescita di un ragazzo di diciannove, venti, ventuno anni, prendere ‘botte’ dai trentacinquenni. Questo gli permette di crescere. I risultati ottenuti dagli altri sono sotto gli occhi di tutti. Se guardiamo i vincitori dei campionati del mondo o d’Europa degli ultimi anni, i ragazzi sono formati all’interno delle seconde squadre. Questi esempi devono far riflettere quando si cercherà la ricetta giusta. Questo progetto deve essere funzionale non solo alla crescita delle Leghe, ma anche delle Nazionali”.

Intanto, l’occasione è pazzesca: grande affare da Champions per il Milan > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy