Gattuso prima il cuore poi il cervello

Gattuso prima il cuore poi il cervello

Per molti il tecnico rossonero è sottovalutato

di Redazione Il Milanista

MILANO – Gennaro Gattuso, con il suo basso profilo, sta ottenendo buoni risultati ma i consensi scarseggiano. In tanti, secondo l’edizione odierna di “Tuttosport” ritengono Righio un allenatore sottovalutato. Ma lui bada sodo, preferendo il cuore al cervello. Nonostante la classifica sia un po’ carente bisogna ricordare come in estate preparava la squadra con Mirabelli e di punto in bianco si è trovato con Leonardo come direttore tecnico, un proprio un suo amico, che però ha portato a Milanello Higauin, Caldara, Bakayoko, Castillejo e Laxalt e, nonostante qualche difficoltà iniziale, Gattuso ha trovato la quadra. Il derby del 21 sarà giocato quasi alla pari: sono cambianti i risultati ma non gli interpreti che ora si divertono, segnano e vincono. L’unico turnover operato è sui terzini. La formazione per il derby è già fatta. Intanto, tegola Italia: due rossoneri lasciano Coverciano. Rientreranno per il derby?: gli aggiornamenti > CLICCA QUI

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy