Ganz: “Sono incuriosito dall’idea di vederli titolari in coppia”

Ganz: “Sono incuriosito dall’idea di vederli titolari in coppia”

Ecco le parole di Ganz a “La Gazzetta dello Sport”

di Redazione Il Milanista

MILANO – Maurizo Ganz ex attaccante del Milan è stato intervistato da “La Gazzetta dello Sport“, ai quale ha parlato del possibile 4-4-2, per far coesistere Higuain e Cutrone che a lui: “ricordano Sheva e Inzaghi”. Ecco l’intervista completa

Che ne pensa, Ganz? Sono maturi i tempi per un Milan col doppio bomber? 
“L’avevo già detto dopo aver visto lo scampolo di gara con la Roma, il match con l’Olympiacos ha confermato l’impressione. Quei due possono giocare benissimo insieme”.

Dall’inizio o a partita in corso? 
“Sinceramente sono incuriosito dall’idea di vederli titolari in coppia. Ovviamente, però, solo Gattuso sa se valga la pena cambiare l’assetto tattico per potenziare l’attacco”.

Quali soluzioni potrebbe adottare il tecnico rossonero per valorizzare le due punte? 
“Il passaggio al 4-4-2 è la mossa che siamo abituati a vedere, ma anche il 4-3-1-2 è un’opzione su cui potrebbe lavorare”.

E volendo restare al 4-3-3? 
“Ci sarebbe la possibilità di allargare Cutrone e fargli fare la mezzapunta, ma Patrick rende meno in quella posizione”.

Higuain e Cutrone le ricordano qualche duo d’attacco rossonero del passato? 
“Ripenso sempre a Shevchenko e Inzaghi. Due attaccanti nati, due goleador talmente abituati a cercare la porta che in pochi pensavano potessero far coppia. E invece hanno fatto la storia del Milan”.

Dove può arrivare questo Milan, con due bomber così? 
“Fino in fondo in entrambe le coppe, che non vanno assolutamente snobbate. E poi a ottenere l’obiettivo principale della stagione, ovvero il ritorno in Champions League”.

Intanto, Patrick Cutrone infiamma San Siro: è lui il nuovo Inzaghi? > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy