Donadoni: “Milan-Atalanta, ci sarà da divertirsi. Rossoneri da Scudetto”

Le dichiarazioni del doppio ex

di Redazione Il Milanista
Roberto Donadoni, doppio ex di Milan e Atalanta

MILANO – Domani, alle ore 18, si sfideranno allo stadio Meazza Milan e Atalanta, due squadre scolpite nel cuore di Roberto Donadoni. Quest’ultimo è infatti cresciuto calcisticamente nel club nerazzurro, per poi trasferirsi in quello rossonero e vincere tutto. L’ex centrocampista, oggi allenatore, ha rilasciato un’intervista ai microfoni del quotidiano Libero: “La partita di domani sulla carta promette molto bene, anche se l’Atalanta viene da due prestazioni non brillanti. Sono comunque due squadre che giocano a viso aperto e aspirano a grandissimi obiettivi, quindi ci sono tuti gli ingredienti necessari per assistere a uno spettacolo divertente”.

SULLA CORSA SCUDETTO – “Il Milan è primo in classifica con ampio merito e sta andando molto forte. Inoltre si sta muovendo bene anche sul mercato: i presupposti ci sono tutti per restare al vertice sino alla fine. Questo resta comunque un campionato anomalo tra Covid e mancanza di pubblico, ma il primato del Milan non è affatto casuale. I rossoneri stanno ormai viaggiando con questi ritmi da moltissimo tempo: hanno le carte in regola per vincere il campionato e da milanista glielo auguro”.

SU MALDINI DIRIGENTE – “Me lo aspettavo così bravo, perché Paolo è sempre stato molto preparato e meticoloso. E’ un grandissimo professionista. Gli auguro di continuare su questa strada. Conosce l’ambiente rossonero come nessun altro, è perfetto per riportare il Milan ai vertici del calcio italiano ed europeo”.

SULL’ATALANTA – “Ormai è una squadra collaudata, che ha coscienza del proprio valore. Contro Genoa e Udinese sono arrivati soltanto due pareggi, ma rimane decisamente attrezzata per arrivare tra le prime quattro. La lotta per la qualificazione in Champions League quest’anno è agguerrita e la Dea resta tra le più forti. Chi vuole arrivare tra le prime quattro, deve fare i conti fino alla fine con i nerazzurri”. >>> E dopo l’arrivo in queste ore di Tomori a Milano, Maldini è pronto a far impazzire i tifosi. Il dt rossonero vuole chiudere subito un altro colpo a gennaio! <<<

Roberto Donadoni ha elogiato Paolo Maldini, direttore dell’area tecnica del Milan
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy