• ultim'ora

Sconcerti: “La proprietà deve riflettere”

Il giornalista sul momento rossonero

di Redazione Il Milanista
Sconcerti

MILANO – Mario Sconcerti ha espresso il suo parere sul Milan, come di consueto, sulle colonne del Corriere della Sera: “È straordinario come tutti nella società, compreso Gattuso, prendano ora le distanze dalla squadra. Le colpe sono dei giocatori, anche se comprati da altri. Si cerca dal Milan un cuore che non ha, è una squadra gentile, non cattiva, è la sua natura, che senso ha portare tutti in ritiro alla vigilia di Natale se cerchi qualcosa che non c’è? Ora chi andrà in segregazione, il signore cinese che rappresenta il presidente? Non sarebbe più ovvia una sua riflessione?”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy