Accardi: “Sul Milan c’erano troppe aspettative. Il mercato di gennaio non serve”

L’agente di mercato sul momento rossonero

di Redazione Il Milanista

MILANO – Intervistato da TMW, il procuratore Beppe Accardi, ha commentato le scelte del club e le pressioni createsi intorno al Milan: “Sapevo che per il Milan sarebbe stato un anno difficile. Hanno ricostruito e rifondato la squadra, sapevano anche loro di dover gettare le basi per lavorare. C’erano troppe aspettative. Il Milan non deve fare mercato. Deve solo ritrovare la voglia e il desiderio di fare bene e i calciatori devono tornare a sorridere”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy