6 Aprile 1997, ricordi amari per il Milan

I rossoneri di Sacchi vengono sconfitti da una devastante Juventus allenata da Lippi.

di Redazione Il Milanista

MILANO – Data amara per i rossoneri il 6 Aprile del 1997: le doppiette realizzate da Jugovic e Vieri, insieme ai gol di Zidane e Amoruso regalano punti preziosissimi per la successiva vittoria dello scudetto bianconero. Il goal della bandiera di Simone non servì a rendere meno amara la sconfitta per la squadra di Sacchi che non riesce a reggere l’urto offensivo juventino. Complici anche alcune amnesie difensive di Baresi e di Maldini, quest’ultimo stende Boksic e permette a Zidane di segnare il rigore; prosegue la partita con il goal di Jugovic.

Baggio, entrato nella ripresa quando la partita era già a senso unico, batte un angolo che Simone scaglia in porta in quella che sarà la sua ultima stagione con il Milan, ma a nulla serve visto che poco dopo Vieri mette a segno il suo secondo goal della partita e segna una delle peggiori sconfitte della storia del Milan: 1-6 risultato al termine dei 90 minuti.

 

Leggi anche la probabile formazione rossonera con il Palermo.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy