Tommasi: “Il calcio con il razzismo diventa un prodotto non vendibile”

L’opinione di Damiano Tommasi

di Redazione Il Milanista

MILANO – Damiano Tommasi, intervistato da La Gazzetta dello Sport, ha parlato della questione razzismo:

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

“Io dico che in Italia non abbiamo ancora capito che il razzismo oltre ad essere una questione di civiltà, è anche un affare di marketing: la qualità del calcio dipende anche dall’immagine che gli stadi offrono. Forse il problema lo risolveremo quando ci renderemo conto che il prodotto così non è più vendibile”.

Intanto, colpi Champions? Malcom o… due stelle brasiliane > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy