Tognazzi: “Secondo o terzi? Cambia poco: sarebbe solo una soddisfazione personale”

Tognazzi: “Secondo o terzi? Cambia poco: sarebbe solo una soddisfazione personale”

Ecco le parole dell’attore

di Redazione Il Milanista

MILANO – Dalle colonne de “Il Corriere della Sera” l’attore Gianmarco Tognazzi ha rilasciato un’intervista sulla sua squadra del cuore: il Milan. Ecco cosa ha detto:

Ho un modo di ragionare abbastanza atipico nel panorama attuale dove tutti si lanciano in giudizi lapidari e definitivi. Ho sempre creduto che si dovesse essere cauti ritenendo da subito Gattuso la persona giusta al momento giusto per riportare la squadra a trovare un’identità. Rino aveva già fatto intravedere lo scorso anno le sue qualità. Aveva bisogno di tempo per trovare i meccanismi. E poi ricordiamoci che la squadra sta recuperando, dopo anni, un’ossatura convincente. Secondo posto? Il Napoli deve ancora giocare lo scontro diretto con l’Inter, arrivare terzi o secondi è solo una soddisfazione personale. E poi se non erro per punti fatti nel girone di ritorno già l’anno scorso il Milan era dietro la Juve“. Intanto, via Suso? Già pronto il sostituto > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy