Terza di ritorno, le ultime dai campi: tutti gli aggiornamenti

Le ultime dai campi di Serie A direttamente dagli analisti di Gazzetta.it. Si parte domai, alle 20:45, con la terza giornata di ritorno.

di Redazione Il Milanista
Zlatan Ibrahimovic, centravanti svedese classe 1981 in forza al Milan

MILANO – La Serie A è pronta a tornare in campo per la ventiduesima giornata del campionato 2020/2021. Siamo alla terza di ritorno. Programma spalmato su 4 giorni e Milan, attivo anche sul mercato, che giocherà sabato sera alle 20:45 contro lo Spezia del tecnico Italiano. Queste le ultime da tutti i campi di Serie A, secondo quanto riportato dagli analisti di Gazzetta.it.

BOLOGNA-BENEVENTO (DOMANI, ORE 20.45)

Bologna: dopo la bella prova di Parma, conferma per Sansone a sinistra, mentre Orsolini può tornare dall’altra parte a scapito di Skov Olsen. Out Svanberg per squalifica, c’è Dominguez accanto a Schouten. Resta in dubbio Medel.
Benevento: le squalifiche di Improta e Ionita dovrebbero rilanciare Hetemaj e Viola. Insigne favorito su Iago Falque per completare il tridente con Caprari e Lapadula, ballottaggio Caldirola-Tuia in difesa. Risolte le questioni burocratiche, il nuovo acquisto Gaich va verso la convocazione.

TORINO-GENOA (SABATO, ORE 15)

Torino: vista l’indisponibilità di Sanabria, Belotti avrà accanto ancora Zaza. In difesa Nkoulou può tenere fuori Lyanco, conferma per Mandragora, Rincon e Lukic in mezzo.
Genoa: la squalifica di Badelj obbliga Ballardini a cambiare in mezzo, con Rovella in leggero vantaggio su Behrami. Pjaca, Shomurodov e Masiello sono tornati ad allenarsi ma sembrano destinati alla panchina, con la coppia d’attacco Destro-Pandev.

NAPOLI-JUVENTUS (SABATO, ORE 18)

Napoli: archiviata con molti rimpianti la Coppa Italia, Gattuso lavorerà alla formazione per la Juve. Di sicuro sarà emergenza in difesa, viste le assenze di Manolas e Koulibaly e l’uscita di Hysaj ieri sera a Bergamo. A centrocampo possibile maglia da titolare per Elmas. Il Milan intanto ha messo gli occhi proprio su un difensore azzurro.
Juventus: anche Pirlo entrerà in modalità Napoli da oggi, visto che la squadra ieri ha riposato. Dybala vede più vicino il rientro, dovrebbe tornare Morata dal 1’, qualche dubbio in più su Arthur. Possibile anche la presenza di Chiellini e Bonucci in difesa.

SPEZIA-MILAN (SABATO, ORE 20.45)

Spezia: l’esperimento Agudelo falso nueve è andato molto bene col Sassuolo, ma potrebbe giocare Galabinov visto che Nzola e Piccoli restano out. Fuori anche Terzi e Farias, in difesa spazio alla coppia centrale Erlic-Ismajli.
Milan: Kjaer lavora in gruppo e punta al rientro in campo. Nel caso, gli farebbe posto Tomori. Recuperato anche Bennacer, Leao favorito su Rebic a sinistra con Calhanoglu che torna titolare.

Rebic, Romagnoli, Ibrahimovic e Castillejo festeggiano la vittoria sul Crotone
Rebic, Romagnoli, Ibrahimovic e Castillejo festeggiano la vittoria sul Crotone

ROMA-UDINESE (DOMENICA, ORE 12.30)

Roma: difficile il recupero di Smalling, difesa con Mancini, Ibanez e Kumbulla. El Shaarawy e Pedro puntano alla convocazione, ma saranno Pellegrini e Mkhitaryan ad agire alle spalle di uno tra Borja Mayoral e Dzeko.
Udinese: l’infortunio di Pereyra (out almeno 15 giorni) restringe le scelte di Gotti, che in mezzo affiancherà Walace e Arslan al rientrante De Paul. Davanti Llorente e Deulofeu, ballottaggio tra Bonifazi e Becao in difesa.

CAGLIARI-ATALANTA (DOMENICA, ORE 15)

Cagliari: da valutare il recupero di Lykogiannis, k.o. a Roma con la Lazio. Pronto Tripaldelli. Simeone candidato al rientro dal 1’, restano in dubbio Ceppitelli, Sottil, Deiola e Duncan.
Atalanta: festeggiata la conquista della finale di Coppa Italia, Gasperini si rituffa sul campionato. Hateboer non recupera, da valutare Maehle, che non ce l’ha fatta neppure col Napoli. Ilicic, Pasalic e Malinovskyi candidati a una maglia dal 1’.

SAMPDORIA-FIORENTINA (DOMENICA, ORE 15)

Sampdoria: squalificato Tonelli, in difesa riecco la coppia Colley-Yoshida. Ampia possibilità di scelta in attacco per Ranieri, con Quagliarella che dovrebbe tornare ad affiancare Keita.
Fiorentina: sorride Prandelli, che oltre a Castrovilli potrebbe ritrovare anche Ribery dopo il problema fisico che lo ha tenuto fuori con l’Inter. Restano fuori per squalifica Amrabat e Milenkovic: giocano Borja Valero e Martinez Quarta.

CROTONE-SASSUOLO (DOMENICA, ORE 18)

Crotone: la buona notizia è il ritorno dalla squalifica di Messias, che potrebbe anche agire da trequartista con la coppia Ounas-Di Carmine in attacco. Non sta benissimo Reca: da valutare il suo recupero.
Sassuolo: in difesa sarà uno tra Peluso e Chiriches a sostituire lo squalificato Ferrari. Assente Boga, dovrebbe essere confermato Traoré insieme a Djuricic e Berardi dietro a Ciccio Caputo. Obiang o Maxime Lopez il partner di Locatelli in mezzo.

INTER-LAZIO (DOMENICA, ORE 20.45)

Inter: D’Ambrosio sta bene, ma al momento la difesa dovrebbe essere quella di sempre, con Skriniar, De Vrij e Bastoni (diffidato). In mezzo da non scartare del tutto la possibilità di un turno di riposo per i diffidati Barella e Brozovic, davanti Lukaku e Lautaro.
Lazio: rientra Patric dalla squalifica, ma in difesa potrebbe essere confermato Musacchio accanto a Radu e Acerbi. Sarà Correa il partner di Immobile, anche se Caicedo potrebbe recuperare per la panchina.

VERONA-PARMA (LUNEDÌ, ORE 20.45)

Verona: due assenze pesanti per Juric, che non avrà gli squalificati Faraoni e Zaccagni. Lazovic si sposta a destra, mentre sulla trequarti giocherà uno tra Lasagna e Bessa con Kalinic centravanti.
Parma: risolte le pratiche burocratiche, Pellé potrà andare in panchina con Zirkzee candidato a prendere il posto di Cornelius in attacco. Non recuperano Karamoh e Iacoponi.

Stadio San Siro.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy