Suma: “Ecco come va affrontata la trasferta di Bergamo”

Suma: “Ecco come va affrontata la trasferta di Bergamo”

Le parole del noto giornalista

di Redazione Il Milanista

MILANO – Il fischio d’inizio di Atalanta-Milan si avvicina e i rossoneri si preparano ad indossare l’elmetto, come dichiarato in conferenza da mister Gattuso.

All’Atleti Azzurri d’Italia sarà una vera e propria battaglia per rimanere aggrappati a quel quarto posto che vuol dire Champions League. Su MilanNews, ne ha parlato il giornalista e tifoso rossonero Mauro Suma.

IL SUO COMMENTO – “Bisogna affrontare la trasferta di Bergamo come una di quelle ultime spiagge alle quali rimanere aggrappati con tutta l’anima, perché il posto Champions a disposizione è destinato a rimanere uno. Anche se a Bergamo non c’è il mare, ma ci sono le onde e i cavalloni alti del pressing di Gasp. Sul quale le statistiche diranno anche che l’Atalanta fa pochi falli, ma dal quale non arriva un calcio da grande squadra. Gasperini per serietà, professionalità e intensità meriterebbe certamente la panchina di una grande, anche se Bergamo rimane una delle provincie di prestigio e di pregio”.

Intanto, rivoluzione e pioggia di soldi: 120 milioni in arrivo! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy